Homepage - Accesskey: alt+h invio
Editore: Bottega editoriale Srl
Società di prodotti editoriali, comunicazione e giornalismo.
Iscrizione al Roc n. 21969.
Registrazione presso il Tribunale di Cosenza
n. 817 del 22/11/2007.
Issn 2035-7370.

Privacy Policy

Direttore responsabile: Fulvio Mazza
Direttore editoriale: Maria Ausilia Gulino
Anno III, n. 21, Maggio 2009
Home page (a cura di Tiziana Selvaggi)
Vai all'articolo: Retroscena della politica italiana:corruzione, violenza, cospirazioni Retroscena della politica italiana:
corruzione, violenza, cospirazioni
di Giuseppe Licandro
L’attenta analisi degli aspetti più segreti e delle «oscenità del potere»
nel saggio-intervista: Il ritorno del Principe pubblicato da Chiarelettere


Niccolò Machiavelli, ne Il Principe, così descrive le due qualità che dovrebbe possedere chi aspira a conquistare il governo di una nazione e a mantenerlo saldamente: continua

Immaginazione e ironia:
ingredienti di un viaggio
di Mariarosa Paratore
Sei passeggeri e lo scompartimento di un treno;
Edizioni associate propone rivelazioni e bizzarrie


Una parentesi dietro l’altra. Prima graffa, poi quadra, quindi tonda. Un lunghissimo susseguirsi di segni matematici che si aprono e si chiudono con inarrestabile e misurata sveltezza. Semplice, meravigliosa sintesi di espressione algebrica. Non ce ne voglia l’autore per l’accostamento continua

Amore, vita...
Fiori di campo
di Simona Corrente
Per Città del sole,
la colorata lingua
di poeti e narratori


Una realtà arida, asentimentale quella che ci circonda e che pertanto condiziona le nostre scelte, azioni, insomma l’intera vita. Dinanzi ad una simile constatazione manca la forza di rompere gli schemi ma non resta la rassegnazione, al contrario si sviluppa una viva riflessione interiore che sfocia in meditazione sulle problematiche della vita terrena e pone interrogativi sull’esistenza o meno di quella trascendente. Riflettendo ed analizzando se stessi ci si rende conto che il tempo fluisce inesorabile, che la vita non è che un attimo e che troppo spesso ci si concentra su cose futili e vane. Fiori di campo continua

Vai all'articolo: Un interessante,ma introvabile, cdsull’Antifascismo Un interessante,
ma introvabile, cd
sull’Antifascismo
di Andrea Vulpitta
Un’approfondita ricerca bibliografica
edita da Carocci, che desta varie
perplessità in tema di distribuzione…


L’utilizzo di moderni strumenti informatici è spesso legato, nell’immaginario collettivo, a tematiche concernenti materie di stretta attualità e modernità o che comunque hanno attinenza con l’utilizzo delle nuove tecnologie. L’opera che abbiamo esaminato, Bibliografia dell’Antifascismo italiano, progetto scientifico e coordinamento di Alberto continua

Vai all'articolo: Italiani, il mitodi brava gente.Falso storico! Italiani, il mito
di brava gente.
Falso storico!
di Margherita Amatruda
Da Odradek: quando l’Italia
occupava e massacrava:
i Balcani negli anni 1940-43


Un paese che non conosce la propria storia è destinato a ripetere gli stessi errori.

La nostra editoria è piena di saggi che ricostruiscono gli eventi della Seconda guerra mondiale. Quelle che spesso mancano sono le opere di descrizione degli accadimenti storici che indeboliscano le certezze consolidate e che permettano continua

Vai all'articolo: Insolita affinità:uno scolapastae un bambino Insolita affinità:
uno scolapasta
e un bambino
di Marika Guido
Originali illustrazioni narrano
riciclo e rispetto ambientale,
edito da Coccole e caccole


Lo sviluppo sostenibile, come ciascuno di noi sa, è un programma che si pone l’obbiettivo di bilanciare le risorse del pianeta con l’avanzamento del progresso, senza offendere o danneggiare in alcun modo l’ambiente, tanto dal punto di vista naturale quanto da quello artificiale. A che vale il progresso se avveleniamo l’aria che respiriamo? continua

Biografie
(a cura di Carmine De Fazio)

Vai all'articolo: Novecento europeo:raccontate con stilele tante microstoriedistintive di un'era Novecento europeo:
raccontate con stile
le tante microstorie
distintive di un'era
di Elisa Calabrò
Alcuni eventi del XX secolo narrati
tramite piccole vicende quotidiane,
una proposta di Duepunti edizioni


Spesso capita che l’Italia si accorga in ritardo di certi “fenomeni” letterari che altrove in Europa spopolano, e la stessa editoria nostrana sembra ignorare, talvolta, la qualità di alcuni scrittori che all’estero sono acclamati come giustamente meritano. continua

Problemi e riflessioni
(a cura di Francesca Rinaldi)

Vai all'articolo: Essere sieropositivanon rinunciando allaserenità e all'amoreche la vita può dare Essere sieropositiva
non rinunciando alla
serenità e all'amore
che la vita può dare
di Bruno Cairo
Una giovane artista affronta il destino
in un intenso romanzo edito da Iride


Dedicare un’opera di narrativa ad una malattia, senza cadere nella banalità, non è cosa facile, soprattutto quando si affronta un tema forte qual è l’Aids. Eppure siamo di fronte ad un romanzo breve ma ricco di emozioni, incentrato sulla vita di una giovane artista continua

Comunicazione e Sociologia
(a cura di Pierpaolo Buzza)

La questione nordirlandese:
instabilità, tensione e pace.
Belfast come luogo-simbolo
contro l’oblio, per ricordare
di Nicola D'Agostino
Venti anni di un conflitto in una raccolta
di articoli, per i tipi di Edizioni associate


È il 10 aprile 1998 quando a Belfast, nel castello di Stormont, un giovane Tony Blair, primo ministro britannico, e Bartie Ahern, primo ministro irlandese, firmano l’omonimo accordo (meglio conosciuto come “l’Accordo del Venerdì Santo”); un patto “storico” stipulato tra i governi inglese, irlandese e ben otto dei partiti politici dell’Irlanda del Nord che decisero di partecipare alle trattative. In contemporanea, il mese seguente, sia l’Irlanda che la Repubblica irlandese approvarono la convenzione – con una vasta maggioranza – in un referendum, arrivata dopo quasi un secolo di lotte. La pace sembrava alle porte: da una parte la Repubblica d’Irlanda che, ottenuta l’autonomia dalla Gran Bretagna nel 1921, non accettò la separazione delle sei contee dell’Ulster; dall’altra quest’ultime – a maggioranza protestante – continua

Filosofia e religioni
(a cura di Angela Potente)

Vai all'articolo: La storia della felicitàe delle sue molteplicie ineffabili definizioni La storia della felicità
e delle sue molteplici
e ineffabili definizioni
di Simona Antonelli
Da Rubbettino le aspirazioni al piacere
e il problema della deliberazione


Si può indagare sulla natura della felicità? Difficile da spiegare quanto interessante da esplorare nel suo percorso storico, la felicità ha rappresentato un tema  fecondo per la filosofia, già a partire  dai Greci. continua

Letteratura contemporanea
(a cura di Maria Franzè)

Gli eventi della nostra esistenza,
storie suggestive da raccontare,
gioco magico di realtà e fantasia
di Salvatore Reale
Raccolta di fiabe Pellegrini editore:
vicende dalla morale chiara e diretta


Quando in un momento magico ci capita di raccogliere il nostro vissuto e, con l’animo di quel bambino in noi nascosto, trasformiamo gli eventi della nostra esistenza in un gioco di luci continua

Redazione:
Elisa Calabrò, Agata Garofalo, Eliana Grande, Mariangela Monaco, Maria Paola Selvaggi, Tiziana Selvaggi, Antonietta Zaccaro
Collaboratori di redazione:
Giulia Adamo, Lalla Alfano, Mirko Altimari, Valeria Andreozzi, Simona Antonelli, Sonia Apilongo, Marta Balzani, Claudia Barbarino, Anna Borrelli, Valentina Burchianti, Giovanna Caridei, Paola Cicardi, Guglielmo Colombero, Simona Corrente, Giulia Costa, Alessandro Crupi, Simone De Andreis, Marina Del Duca, Maria Rosaria Ferrara, Elisabetta Feruglio, Anna Foti, Annalice Furfari, Sara Gamberini, Simona Gerace, Barbara Gimigliano, Manuela Goso, Valeria La Donna, Giuseppe Licandro, Rosella Marasco, Francesca Martino, Valentina Miduri, Sara Moretti, Mariflo Multari, Sara Parmigiani, Anna Picci, Cristina Proto, Mariastella Rango, Marilena Rodi, Silvia Rogai, Roberta Santoro, Marzia Scafidi, Fulvia Scopelliti, Valentina Stocchi, Sara Storione, Alba Terranova, Raffaella Tione, Filomena Tosi, Laura Tullio, Monica Viganò, Andrea Vulpitta, Carmine Zaccaro, Paola Zagami
Progetto grafico a cura di: Fulvio Mazza ed Emanuela Catania. Realizzazione: FN2000 Soft per conto di DAMA IT