Homepage - Accesskey: alt+h invio
Editore: Bottega editoriale Srl
Società di prodotti editoriali, comunicazione e giornalismo.
Iscrizione al Roc n. 21969.
Registrazione presso il Tribunale di Cosenza
n. 817 del 22/11/2007.
Issn 2035-7370.

Privacy Policy

Direttore responsabile: Fulvio Mazza
A. XIV, n.155, agosto 2020
Sei in: Articolo




Dibattiti ed eventi (a cura di Giulia De Concilio)

la Bottega editoriale
a “Più libri, più liberi”:
una vetrina nazionale
occasione di confronto

di Rosina Madotta
La Fiera romana, in programma dal 4 all’8 dicembre, valorizza le piccole
e medie case editrici in un settore che privilegia i “colossi” editoriali


Prenderà il via sabato 4 dicembre, presso il Palazzo dei Congressi del quartiere Eur a Roma – che ospiterà l’evento fino a mercoledì 8 dicembre – la nona edizione di “Più libri più liberi”, la Fiera nazionale della piccola e media editoria.

La Fiera, nata nel 2002, ha l’intento di dare visibilità alle piccole e medie case editrici che, ogni anno, pubblicano il 25% delle novità editoriali, ma trovano difficoltà a emergere nelle librerie in mezzo ai titoli delle grandi case editrici.

E anche l’Agenzia letteraria e di servizi editoriali la Bottega editoriale, sarà presente, per la quarta volta, all’edizione 2010 in uno spazio condiviso con la casa editrice calabrese Città del sole.

 

Visibilità per la Bottega editoriale e i suoi autori

L’agenzia esporrà in Fiera, in modo particolare, i testi di cui ha seguito l’iter di pubblicazione nel corso dell’anno e, in più, farà conoscere le attività portate avanti nella sede rendese, al servizio di autori ed editori.

I titoli più rappresentativi tra quelli esposti sono diversi: Attilio Belli, Fuoco ai Quartieri spagnoli (edito Pironti); Angelina Brasacchio, Il figlio della vipera (edito Città del sole); Giorgio De Angelis, L’Orso e la Rosa (edito Falzea); Rosanna De Luca (con illustrazioni di Carla Anania), Una volta c’era… …chi c’era? (pubblicato da Edizioni associate); Annarosa Macrì, L’ultima lezione di Enzo Biagi (edito Rubbettino); Fulvio Mazza (a cura di), Soverato. Storia cultura economia (edito Rubbettino); Giovanna Moscato, Ritratto in bianco e nero (edito Aracne); Andrea Mucciolo, Come pubblicare un libro. Come scrivere un libro, cercare un editore e promuovere la propria opera (edito Eremon); Tonino Perna (a cura di), Dell’usura. Il persistere dello sfruttamento dei bisogni umani (edito Rubbettino); Francesca Viscone, Concerto a Berlino (edito Città del sole).

E proprio la storia d’amore vissuta all’ombra del muro di Berlino e narrata in quest’ultimo titolo, sarà protagonista – alle 12:00 di domenica 5 dicembre, presso la Sala Amaranto del Palazzo dei Congressi – di una presentazione durante la quale sarà presente l’autrice, Francesca Viscone, la scrittrice Adele Cambria e, in veste di moderatore, il giornalista Fulvio Mazza, direttore de la Bottega editoriale.

Un’importante occasione, dunque, per presentare al pubblico di visitatori romani e non solo i lavori scaturiti in un intero anno d’attività e d’impegno tenace al servizio degli autori e delle case editrici. Un settore (quello editoriale) dove le difficoltà non mancano, sia per gli scrittori esordienti – che devono fare i conti con i grandi nomi, spesso “commerciali”, esposti sugli scaffali – sia per le piccole e medie realtà – che ambiscono al loro posto “al sole” sul mercato nazionale. Il confronto con tali ambienti sarà uno tra gli obiettivi che i “bottegai” terranno in considerazione, con lo scopo di portare a casa, al ritorno da Roma, un ampliamento degli orizzonti professionali e conoscitivi.

Per quanto riguarda i principali lavori che offre l’agenzia letteraria sui testi inediti segnaliamo la lettura critica, la correzione di editing, la redazione delle schede di valutazione, la stesura di apparati critici, e così via, con il fine ultimo di approdare alla pubblicazione di testi impeccabili dal punto di vista stilistico e contenutistico.

In tal senso, la Bottega editoriale svolge la sua funzione anche con le case editrici, supportandole con numerosi servizi a fronteggiare i ritmi serrati che il mercato librario impone.

 

Una Fiera per tutti i gusti

Gli espositori di questa edizione saranno 430 tra case editrici, enti, istituzioni e altri operatori della filiera del libro; più di 300 gli eventi organizzati nei quattro giorni, dedicati a tutti i generi e per tutti i gusti: la narrativa italiana ed estera, la poesia, i classici, la scienza, la letteratura dedicata alle culture “degli altri” e alla spiritualità.

Il progetto della Fiera è sostenuto dall’Associazione italiana editori (Aie) e si avvale della collaborazione di prestigiosi partner: Ministero per i Beni e le Attività culturali – Direzione generale per i beni librari, gli istituti culturali e il diritto d’autore con il Centro per il libro e la lettura, Comune di Roma – Assessorato Politiche culturali, Provincia di Roma – Assessorato Politiche culturali, Regione Lazio – Assessorato alla Cultura ed Assessorato alle Attività produttive e Camera di Commercio di Roma e in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale del Lazio, l’Istituzione biblioteche di Roma, l’Ice (Istituto nazionale per il Commercio estero), l’azienda per i trasporti capitolina Atac, Radio 3 Fahrenheit, Ibs (Internet bookshop) e in partnership con l’Ali (Associazione librai italiani) e l’Iila (Istituto italo-latino americano).

 

Rosina Madotta

(www.bottegascriptamanent.it, anno IV, n. 40, dicembre 2010)

Progetto grafico a cura di: Fulvio Mazza ed Emanuela Catania. Realizzazione: FN2000 Soft per conto di DAMA IT