Homepage - Accesskey: alt+h invio
Editore: Bottega editoriale Srl
Società di prodotti editoriali, comunicazione e giornalismo.
Iscrizione al Roc n. 21969.
Registrazione presso il Tribunale di Cosenza
n. 817 del 22/11/2007.
Issn 2035-7370.

Privacy Policy

Direttore responsabile: Fulvio Mazza
A. XIV, n.155, agosto 2020
Sei in: Articolo




Dibattiti ed eventi (a cura di Giulia De Concilio)

Al via la sesta edizione:
“Scuola per Redattore
di casa editrice”: cioè
formazione e (è) lavoro

di Angela Potente
Per chi desidera conoscere il processo che accompagna la nascita
di un libro ecco il corso giusto: come imparare a leggere un inedito


L’agenzia la Bottega editoriale presenta la nuova edizione della Scuola per Redattore di casa editrice, che si terrà a Cosenza-Rende da ottobre 2010 a gennaio 2011, un nuovo corso di formazione per lavorare nell’editoria  che offrirà l’opportunità di imparare l’arte dell’editing, per conoscere le attività di gestione testi che svolge la casa editrice e/o un’agenzia letteraria e osservare da vicino il lavoro dell’editor (figura che rappresenta l’evoluzione del tradizionale correttore di bozze).

Di seguito presentiamo i dati essenziali di questa sesta edizione, che si appresta a partire.

Le lezioni saranno articolate in incontri da tenersi due volte a settimana, di pomeriggio, in una struttura adeguata posta nella zona urbana appunto di Cosenza-Rende.

Per un totale di 80 ore, suddivise in 28 incontri, la Scuola darà l’opportunità di diventare un vero e proprio redattore di casa editrice a chi ama i libri e vuol fare di questa passione un mestiere.

I corsi saranno tenuti da direttori di collane librarie, direttori e responsabili di redazione di testate giornalistiche, autori di volumi, redattori di opere librarie, riviste e saggi. Alcune lezioni specifiche saranno tenute da editori e da docenti universitari.

La Scuola si avvale, poi, della collaborazione dei più prestigiosi editori calabresi e di alcuni editori di altre regioni meridionali. Importanti sono anche i rapporti di partnership con istituzioni universitarie, librarie, bibliotecarie e d’informazione giornalistica.

L’elenco completo delle case editrici e delle altre istituzioni partner dell’iniziativa sarà disponibile a breve sul sito dell’agenzia www.bottegaeditoriale.it.

 

Redattori si diventa: ma chi è il Redattore?

La Scuola si pone l’obiettivo di formare redattori di case editrici.

Queste figure professionali sono fra le più importanti all’interno di una casa editrice (ma anche di una testata giornalistica) poiché sono gli addetti al controllo della qualità del prodotto libro/giornale.

Il Redattore interviene sul testo prima che vada in stampa per controllare il rispetto di norme ortoredazionali (si scrive “Mulino” oppure “Il Mulino” oppure “il Mulino”? “Papa” o “papa”? “San Francesco” o “S. Francesco”? “ONU” oppure “O.N.U.” o ancora “Onu”?) e la congruenza dei contenuti (“Cassiodoro era un monaco”?). Questo lavoro precede l’attività nota come revisione delle bozze.

Si può occupare inoltre di coordinare il team dei collaboratori per la cura del testo e del Paratesto (immagini, apparati, impaginazione interno, copertina, ecc.) e si relaziona con gli autori.

 

La struttura della Scuola

La Scuola si articolerà in 4 moduli: in un primo modulo (24 ore) verrà analizzato il mercato editoriale. Saranno enucleati poi i meccanismi interni della redazione di una casa editrice.

Si procederà poi con l’illustrazione del processo creativo che conduce alla nascita del libro, in questo ambito verrà perciò delineato il “conflitto collaborativo” tra redattore e autore e l’attività di editing.

Nel secondo modulo che seguirà, di 16 ore, verrà approfondita l’attività di agenzia letteraria, lo scouting di nuovi autori e in relazione ai testi inediti verrà spiegata la scheda di valutazione come strumento valido di lettura. Saranno analizzati i diversi stili e criteri di scrittura.

Verranno poi esaminati il diritto d’autore e i contratti di edizione.

Nel terzo modulo, di 20 ore, sarà affrontato il lavoro di redazione delle riviste e il giornalismo culturale.

Verrà esplicato l’importante ruolo dell’ufficio stampa per il “lancio” dei libri anche e soprattutto come strumento di promozione.

Sarà poi analizzato l’altro strumento – a dispetto del comune sentire, meno ottimale – per la divulgazione del prodotto libro: la pubblicità.

Nel quarto modulo, di 20 ore, sarà il Paratesto nei libri protagonista delle lezioni: dalla titolazione di un libro all’aspetto grafico della copertina, motore primo di attrazione per il pubblico di lettori.

Infine l’attenzione sarà rivolta alla distribuzione del libro.

Verranno poi organizzate “visite guidate” nelle sedi delle case editrici partner della Scuola e delle altre istituzioni, per poter “toccare con mano” quanto espresso nelle lezioni.

 

Accesso alla Scuola

I termini di scadenza per la presentazione delle domande sono fissati per il 30 settembre 2010.

Entro tale data dovrà pervenire, via email (a info@bottegaeditoriale.it), la relativa domanda comprensiva di una breve descrizione delle proprie esperienze.

La Scuola è prevista per un numero di 20 partecipanti.

L’importo complessivo per la partecipazione alla Scuola è di € 780 + Iva da versare in tre rate.

Le iscrizioni collettive usufruiranno di sconti. Le aziende editoriali e le istituzioni partner che presenteranno la candidatura di propri dipendenti e/o collaboratori potranno godere (o far godere gli interessati) di uno sconto del 30%.

 

Crediti universitari

Sono in corso le pratiche per l’ottenimento dei crediti universitari.

In passato sono stati riconosciuti diversi crediti − per differenti quantità specifiche − da varie università. Fra le diverse attribuzioni si evidenziano quelle dell’Università di Messina (n. 10 Cfu), dell’Università di Catania (n. 3 Cfu), dell’Università della Calabria (n. 8 Cfu).

Sulla base di tali esperienze, si ritiene dunque che anche in quest’edizione un congruo numero di crediti verrà certamente attribuito.

 

Dopo la Scuola

Al termine della Scuola sarà rilasciato un attestato di partecipazione valido ai fini curriculari.

Inoltre i corsisti meritevoli avranno l’opportunità di accedere agli stages, da svolgere all’interno della struttura de la Bottega editoriale e/o all’esterno presso i partner della Scuola.

Ai più meritevoli verrà offerta l’immediata possibilità di lavorare nelle redazioni delle collane Le città della Calabria e Le città della Sicilia (dirette entrambe da Fulvio Mazza e pubblicate da Rubbettino editore). Le figure professionali specifiche che si ricercano sono: coordinatore di redazione, redattore di didascalie, redattore editing, redattore fotografie, redattore impaginatore, redattore indice dei nomi, redattore ricerca iconografica.

Si offre, inoltre, la possibilità di collaborare con la Bottega editoriale per le riviste (in particolare www.bottegaeditoriale.it/direfarescrivere.asp, ma anche www.bottegascriptamanent.it) e di lavorare nel comparto di agenzia letteraria (scouting autori, valutazione dattiloscritti inediti, mediazione autori-editori, attività relative a contenuti, grafica e impaginazione per le case editrici, ecc.).

 

Email e numeri utili

Per informazioni:info@bottegaeditoriale.it; tel.: 0984 838217 – 0984 302973 – 339.7551858 – 388.1920525 

 

Angela Potente

 

(www.bottegascriptamanent.it, anno IV, n. 32, aprile 2010)
Progetto grafico a cura di: Fulvio Mazza ed Emanuela Catania. Realizzazione: FN2000 Soft per conto di DAMA IT