Homepage - Accesskey: alt+h invio
Editore: Bottega editoriale Srl
Società di prodotti editoriali, comunicazione e giornalismo.
Iscrizione al Roc n. 21969.
Registrazione presso il Tribunale di Cosenza
n. 817 del 22/11/2007.
Issn 2035-7370.

Privacy Policy

Direttore responsabile: Fulvio Mazza
A. XIV, n. 151, aprile 2020
Sei in: Articolo




Dibattiti ed eventi (a cura di Cecilia Rutigliano)

Appuntamenti culturali
al Sistema Bibliotecario:
a Vibo, per tutto l’anno,
Conversazioni di venerdì

di Angela Potente
Ogni tre settimane, fino a maggio 2010, la cultura la farà da protagonista
con incontri d’autore, rappresentazioni teatrali, dibattiti e miniconvegni


Sono iniziate, al Sistema Bibliotecario Vibonese, le Conversazioni del venerdì, che avranno luogo il terzo venerdì di ogni mese alle ore 18:00 nel palazzo storico in Via Abate Pignatari, sede del Sistema stesso a Vibo Valentia.

L’iniziativa fa parte di una serie di eventi culturali selezionati e finanziati dalla Regione Calabria – secondo la Linea d’intervento 5.2.3.1 Por Calabria 2007/2013 fortemente voluta dal Vicepresidente della Giunta regionale, Domenico Cersosimo – per favorire il rafforzamento e la qualificazione dell’offerta culturale presente nella nostra regione.

Già in passato il Sistema Bibliotecario Vibonese aveva sperimentato la sua avventura dedicata al venerdì, e visto il successo ottenuto – con il nuovo presidente Carmelo Nobile e il direttore Gilberto Floriani – lo ripropone anche quest’anno.

 

Il primo appuntamento lancia il socio play

Nell’incontro che ha inaugurato le Conversazioni del venerdì la scena è stata di Carlo Vitale che ha dato vita ad un socio play letterario, coinvolgendo il numeroso pubblico  nell’interpretazione attiva del monologo di Alessandro Baricco tratto da Novecento, diretto da Enrico David Santori. Monologo da cui è stato peraltro tratto il film di Giuseppe Tornatore, La leggenda del pianista sull’oceano.

Il socio play contempla essenzialmente la partecipazione attiva del pubblico: ogni spettatore è stato così al contempo attore e ha potuto dare il proprio contributo interpretando liberamente un pezzetto del monologo. Si è trattato dunque di un’esperienza di teatro senza barriere, nella quale ogni astante è stato attivamente coinvolto nella rappresentazione. Significativo il momento della lettura collettiva di una poesia che, grazie alla contemporaneità delle voci recitanti, ha richiamato alla mente l’immagine di una tempesta.

A conclusione della serata il pubblico si è mostrato soddisfatto per aver partecipato non come semplice e passivo spettatore, ma come parte integrante della pièce teatrale.

Ma se il primo incontro è stato tanto interessante, il ricco carnet di queste Conversazioni non mancherà di proporre altri venerdì di rilevante spessore culturale.

 

Un venerdì di cultura per tutto l’anno

Il prossimo appuntamento è per il 20 novembre con protagonista Ivan Cavicchi in

Una filosofia per la medicina.

Il 18 dicembre è previsto un incontro con Maurizio Ferraris che disquisirà sul tema: Documentalità. Perché è necessario lasciar tracce.

Il nuovo anno sarà aperto da Mario Cucinella che il 15 gennaio si occuperà di Sensibilità, creatività, sostenibilità.

Il 19 febbraio ci sarà Cristóbal Jodorowsky il cui intervento sarà dedicato alla psicogenealogia.

Il 19 marzo vedrà la partecipazione di Mauro Pesce, autore quest’ultimo insieme a Corrado Augias di Inchiesta su Gesù, che questa volta insieme ad Adriana Destro cercherà di dare una risposta alla domanda Chi era veramente Gesù?

Il 23 aprile si disquisirà di evoluzione con Alessandro Minelli in un incontro dal titolo: Il collo della giraffa. Strade possibili e strade proibite nel cammino dell'evoluzione.
L’anno culturale sarà chiuso il 21 maggio 2010 da Evelina Meghnagi e il suo Il mare canta.

Le Conversazioni del venerdì accompagneranno dunque l’inverno calabrese e creeranno l’opportunità concreta di aprire la biblioteca a pubblici diversi dai tradizionali utenti.

 

Angela Potente

       

(www.bottegascriptamanent.it , anno III, n. 27, novembre 2009)

Collaboratori di redazione:
Veronica Lombardi, Ilenia Marrapodi, Antonella Napoli, Maria Chiara Paone
Progetto grafico a cura di: Fulvio Mazza ed Emanuela Catania. Realizzazione: FN2000 Soft per conto di DAMA IT