Homepage - Accesskey: alt+h invio
Editore: Bottega editoriale Srl
Società di prodotti editoriali, comunicazione e giornalismo.
Iscrizione al Roc n. 21969.
Registrazione presso il Tribunale di Cosenza
n. 817 del 22/11/2007.
Issn 2035-7370.

Privacy Policy

Direttore responsabile: Fulvio Mazza
A. XIV, n.155, agosto 2020
Sei in: Articolo




Dibattiti ed eventi (a cura di Natalia Bloise)

Un evento tutto siculo del maestro Morricone
di Maria Ausilia Gulino
Il comune di Aci Catena lo scorso anno ha omaggiato l’Oscar alla carriera
del “re” delle colonne sonore: in un libro-catalogo di Città del Sole edizioni


“CineNostrum”, il festival dedicato al cinema mediterraneo, lo scorso anno per l’estate siciliana di Aci Catena (in provincia di Catania), ha dedicato la terza edizione a un grande compositore, le cui colonne sonore hanno contribuito al “made in Italy” nel mondo. Protagonista è stato l’Oscar alla carriera Ennio Morricone che ha conciliato cinema e arte in un’importante risorsa economica e culturale, in questo caso nella patria dell’Etna.
La casa editrice Città del Sole ha voluto omaggiare l’evento e il maestro in un libro-catalogo curato da Franco La Magna (giornalista e critico cinematografico) e Mario Patané (direttore artistico e cultore di storia locale) dal titolo La magia di Morricone (pp. 96, € 20,00).
Le colonne sonore, come tutti sappiamo, hanno da sempre accompagnato la storia personale dell’uomo, anche quando ha seguito in pantofole sulla propria poltrona di casa qualche film e nel frattempo ha schiacciato magari un pisolino. Di fatti se in certi casi perdeva il filo della storia, sul filo delle note si lasciava cullare talvolta anche involontariamente.

Le colonne sonore che accompagnano i nostri ricordi
A chi non è mai capitato di ricordare la scena di qualche vicenda solo grazie alle note musicali che l’accompagnavano? Ebbene, nella nostra cultura italiana il nome di Morricone dice parecchio, proprio perché ha contribuito a crearne la storia non solo dal punto di vista melodico, comune a tutta la popolazione, ma anche da quello personale del singolo cittadino, che ha vissuto i propri momenti con qualche sottofondo celebre.
Il catalogo, ben curato anche dal punto di vista delle immagini – visto, d’altronde, che il cinema vive di immagini – include diverse schede di film contenenti le più famose colonne sonore di Morricone. Non mancano quelle di Sergio Leone, che forse più di tutti lo ha “lanciato”, né quelle di Federico Fellini, che ha contribuito a consolidarne la carriera. Un libro dunque per tutti quelli che amano lasciarsi trasportare dai ricordi delle proprie emozioni vissute, e per chi, invece, si accinge a viverle. Un testo da portare nei propri viaggi, per ripercorrere con le immagini della mente e del cuore l’esperienza di un uomo che è riuscito a donare a chi lo ha saputo ascoltare. Un’opera che è servita a immortalare l’evento siciliano tanto atteso nella “terra del sole”.

Maria Ausilia Gulino

(www.bottegascriptamanent.it, anno II, n. 13, settembre 2008)

Progetto grafico a cura di: Fulvio Mazza ed Emanuela Catania. Realizzazione: FN2000 Soft per conto di DAMA IT