Homepage - Accesskey: alt+h invio
Editore: Bottega editoriale Srl
Società di prodotti editoriali, comunicazione e giornalismo.
Iscrizione al Roc n. 21969.
Registrazione presso il Tribunale di Cosenza
n. 817 del 22/11/2007.
Issn 2035-7370.

Privacy Policy

Direttore responsabile: Fulvio Mazza
A. XIV, n. 156, settembre 2020
Sei in: Articolo




Dibattiti ed eventi (a cura di La Redazione)

Autografi eccellenti
a Cesena

di Ettore Bellavia
L’Associazione “Autografia” sarà presente
alla nona edizione di “C’era una volta… il libro”


Per la sua nona edizione, la fiera “C’era una volta… il libro” apre le porte al fiorente mercato degli autografi, ospitando per la prima volta l’Associazione dei periti calligrafici certificatori “Autografia”.
Durante la kermesse dedicata all’antiquariato librario – che si terrà negli spazi di Cesena Fiera il 15 e il 16 febbraio nell’ambito della mostra-mercato “C’era una volta… Antiquariato” – librerie storiche e operatori specializzati dall’Italia e dall’estero saranno presenti in una sezione esclusiva destinata alle rarità bibliografiche dal XVI secolo in poi, cartografie, stampe e, appunto, manoscritti autografi.
Nella città che fu di Malatesta Novello, ideatore della prima biblioteca civica al mondo, oggi patrimonio dell’Umanità, l’Associazione “Autografia” aprirà i propri archivi, accendendo i riflettori su una curiosa selezione di autografi autentici. Saranno esposti manoscritti vergati dalla mano di celebri autori (Napoleone, D’Annunzio, i Beatles, Verdi, Ungaretti, Garibaldi), nonché una maglia firmata da Valentino Rossi e gli autografi di Enzo Ferrari, Francesco Totti e Batistuta. In mostra anche il celebre Liber Amicorum del tenore Neri Baraldi, che durante la sua carriera artistica raccolse gli autografi musicali di oltre trenta tra i più grandi musicisti dell’epoca, tra cui Rossini, Meyerbeer, Gounod.
Tra libri di varie epoche e pregio – dai preziosi incunaboli fino al libro usato o a quello d’arte e da collezione del Novecento – cartografie e stampe ingiallite dal tempo; i più curiosi potranno inoltre assistere alle dimostrazioni tenute dai periti di “Autografia” con l’ausilio dell’apposita strumentazione, osservando dal vivo come si smaschera un falso d’autore.
Un’occasione ghiotta anche per i collezionisti veri e propri, che potranno cimentarsi nella caccia all’affare, tentando di strappare un buon prezzo per autografi che, a seconda dell’importanza e della rarità della firma, possono raggiungere cifre da capogiro. Pare che siano particolarmente redditizi gli spartiti autografati da Verdi (di recente un abbozzo dell’Ave Maria dell’Otello è stato battuto all’asta per 105.000 euro), mentre sono per tutte le tasche quelli di D’Annunzio o Mussolini. Per investimenti più cospicui, ma ancora abbordabili, si possono acquistare le firme di patrioti come Garibaldi oppure di musicisti del calibro di Rossini. Del resto, il mercato degli autografi è in netta crescita e il fenomeno non è esplicabile soltanto come febbre da collezionismo. Questi oggetti garantiscono infatti margini di guadagno solidi e una domanda costantemente ben al di sopra dell’offerta.
Una new entry interessante, dunque, per collezionisti e semplici appassionati che accorrono ogni anno da tutta Europa per visitare gli oltre trecento espositori italiani ed esteri presenti alla mostra-mercato cesenate, che ogni anno dedica uno speciale ai volumi antichi e introvabili, alla cartografia e al modernariato librario. Nel restante spazio della fiera il mercato continuerà nella formula abituale: l’evento si svolge infatti in concomitanza del mercato mensile coperto tra i più grandi d’Italia nel quale il pubblico può trovare il fascino del mercatino di strada, con un’offerta merceologica vastissima – dal brocantage all’antiquariato più prezioso, con mobili, quadri, ceramiche, oggetti preziosi e altro dal Seicento fino al secolo scorso – e la comodità di disporre sempre di un’area espositiva coperta, al riparo dalle intemperie e riscaldata durante i mesi invernali.
L’evento è realizzato da Blu Nautilus in collaborazione con i maggiori siti specializzati nel settore dell’antiquariato (www.abebooks.it/, www.maremagnum.com/ e copernicum.it/) e “Autografia” ed è patrocinato dal Comune di Cesena e dalla Provincia di Forlì-Cesena.

Ettore Bellavia

(www.bottegascriptamanent.it, anno XIV, n. 148, gennaio 2020)

Progetto grafico a cura di: Fulvio Mazza ed Emanuela Catania. Realizzazione: FN2000 Soft per conto di DAMA IT