Homepage - Accesskey: alt+h invio
Editore: Bottega editoriale Srl
Società di prodotti editoriali, comunicazione e giornalismo.
Iscrizione al Roc n. 21969.
Registrazione presso il Tribunale di Cosenza
n. 817 del 22/11/2007.
Issn 2035-7370.

Privacy Policy

Direttore responsabile: Fulvio Mazza
A. XIV, n.150, marzo 2020
Sei in: Articolo




Dibattiti ed eventi (a cura di Emanuela Pugliese)

Oltre cinquecento libri
in dono a biblioteche
e scuole per divulgare
il sapere in tempi di crisi

di Emanuela Pugliese
Da Pungitopo editrice: un’iniziativa di solidarietà per aiutare i piccoli centri
attraverso cospicue donazioni di volumi, in memoria del proprio fondatore


«Perché ogni copia di libro può appartenere a molte vite e i libri dovrebbero stare incustoditi nei posti pubblici e spostarsi insieme ai passanti che se li portano dietro per un poco e dovrebbero morire come loro, consumati dai malanni, infetti, affogati giù da un ponte insieme ai suicidi, ficcati in una stufa d’inverno, strappati dai bambini per farne barchette, insomma ovunque dovrebbero morire tranne che di noia e di proprietà privata, condannati a vita in uno scaffale»: così scrive lo scrittore napoletano Erri De Luca nel suo romanzo Tre cavalli edito da Feltrinelli; questa la frase che leggiamo visitando il sito della Pungitopo editrice (www.pungitopo.com).

Nata nel 1977 dall’idea di Nino Falcone con l’obiettivo di mettere in rilievo il mondo delle tradizioni e delle letterature popolari (ricordiamo, ad esempio, i libri Patti allo specchio oppure 'U Muzzuni), negli ultimi trent’anni la casa editrice della Marina di Patti (Me) ha voluto puntare l’attenzione sulla cultura nazionale e straniera, cercando di individuare settori d’intervento e nuove metodologie di ricerca. Tra le sue più importanti collane annovera la narrativa, la saggistica e la produzione teatrale, nonché opere tra i più significativi autori della cultura contemporanea.

Animata da questo spirito, che è di vitale importanza per chiunque abbia a cuore la divulgazione del sapere, la casa editrice in questione ha inteso elargire un considerevole numero di copie delle sue pubblicazioni a tutte le biblioteche dei piccoli comuni e degli istituti scolastici della Sicilia, in occasione del decennale della scomparsa del suo fondatore.

 

Libri per tutti!

Non saranno i continui tagli dell’attuale governo né tanto meno la crisi finanziaria a fermare questa nobile iniziativa, fermamente voluta dal nuovo editore ed erede Lucio Falcone.

Circa ottocento i volumi (oltre cento “pacchi dono” di circa ottanta libri ciascuno) che andranno ad arricchire le varie realtà istituzionali dell’isola, tra biblioteche e scuole, con l’intento di venire incontro ad alcune situazioni d’emergenza in materia d’istruzione e diffusione della cultura. Del resto da sempre, la Pungitopo editrice ha realizzato attività di questa natura: innumerevoli sono state le donazioni − nel corso di quasi quarant’anni di lavoro editoriale − a favore di biblioteche di piccoli comuni, istituti carcerari, ospedali e case per anziani, luoghi in cui non sempre viene garantita neppure l’informazione quotidiana.

Pertanto, ci auguriamo che tale iniziativa possa essere d’esempio per tutti gli enti regionali e nazionali del nostro paese (i quali, di norma, dovrebbero salvaguardare la libera propagazione della conoscenza), e per tutti coloro i quali sostengono che la cultura, in tutte le sue forme, sia una prerogativa assoluta di pochi e non sia indispensabile per la crescita individuale e collettiva.

 

Emanuela Pugliese

(www.bottegascriptamanent.it, anno VI, n. 64, dicembre 2012)

 


 

Progetto grafico a cura di: Fulvio Mazza ed Emanuela Catania. Realizzazione: FN2000 Soft per conto di DAMA IT